Azzorre, atterraggio d'emergenza per aereo. Italiani a bordo

1' di lettura

Il velivolo Lufthansa era partito da Città del Messico ed era diretto a Francoforte. Nessun passeggero ha subito conseguenze. Un testimone: "A metà del volo si sono spente tutte le luci"

Atterraggio di emergenza alle Azzorre, nel pomeriggio di venerdì 8 marzo, per un volo Lufthansa partito da Città del Messico e diretto a Francoforte. A bordo dell'aereo anche diversi italiani. I passeggeri non hanno subito conseguenze.
"Partiti con 5 ore di ritardo per problemi tecnici a metà del volo si sono spente tutte le luci ed il comandante ha annunciato l'atterraggio di emergenza per fumo in cabina", spiega uno dei passeggeri all'Ansa.

L'atterraggio è avvenuto alle Azzorre "dove siamo stati sistemati in alcuni hotel ma senza informazioni: siamo bloccati senza aver nessun tipo di indicazione su quando e con che volo potremo ripartire", aveva aggiunto un testimone sottolineando di non essere finora riuscito a mettersi in contatto con la compagnia tedesca ma di essere stato comunque contattato dal personale dell'Ambasciata italiana a Lisbona.

Un altro Boeing della compagnia aerea tedesca è poi arrivato sul luogo nella mattina di sabato 9 marzo per prelevare i passeggeri, che non hanno subito nessun danno.

Leggi tutto