La Regina Elisabetta in ospedale: salta la visita in Italia

1' di lettura

Ricoverata “a titolo precauzionale” per una gastroenterite, informa un comunicato di Buckingham Palace. Annullato il viaggio a Roma e l’incontro con il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano

La Regina Elisabetta II è stata ricoverata in ospedale a Londra ed è stata costretta ad annullare la prevista visita in Italia, mercoledì e giovedì prossimi. E' stato Buckingham Palace ad annunciare il ricovero di Elisabetta II  "a titolo precauzionale" per una gastroenterite. E praticamente in contemporanea, da Roma, il Quirinale ha reso noto che era saltata la visita in Italia. L'ambasciatore britannico ha informato lo stesso capo dello Stato, Giorgio Napolitano, che Sua Maestà è costretta a Londra per accertamenti clinici. Elisabetta II era attesa a Roma insieme al duca di Edimburgo, il principe Filippo. Era stato lo stesso presidente Napolitano, insieme alla signora Clio, ad invitarla per una visita prima della scadenza del suo mandato presidenziale.
"Il Capo dello Stato - si legge nel comunicato del Quirinale - ha chiesto all'ambasciatore Prentice di trasmettere a Sua Maestà Elisabetta II il caloroso ringraziamento per l'intenzione di rendergli visita a Roma prima della conclusione del suo mandato e gli auguri di un pronto ristabilimento".

La Regina accusa da venerdì i sintomi di una gastroenterite, un malessere che l'ha già costretta a rinunciare ad altri impegni, tra cui una cerimonia militare sabato in Galles; e proprio venerdì Buckingham Palace aveva annunciato che la monarca avrebbe trascorso il week-end nel castello di Windsor.
Adesso Elisabetta II - che è stata trasportata al King Edward VII Hospital su un'auto privata ed era "in buone condizioni di spirito" - rimarrà in ospedale un paio di giorni sotto osservazione. Per l'86enne monarca, un'esperienza decisamente insolita: l'ultimo suo ricovero era stato infatti una decina d'anni fa.

Leggi tutto