Usa, nuova sparatoria vicino a un college: 2 morti

1' di lettura

Le vittime sono un uomo di 50 anni e una donna di 20, mentre una ragazza è rimasta ferita. Ad aprire il fuoco è stato un giovane di 21 anni, Dalton Stidham in un istituto del Kentucky. Intanto Obama presente due proposte per limitare l'uso delle armi

Un uomo ha aperto il fuoco nella serata di martedì 15 gennaio nel parcheggio di un college del Kentucky uccidendo due persone e ferendone una terza.
Lo ha reso noto il capo della polizia di Hazard, Minor Allen, secondo il quale la sparatoria non è legata all'istituto universitario: "Pensiamo che si tratti di una questione personale", ha detto.
Le vittime sono un uomo di 50 anni e una donna di 20, mentre una ragazza adolescente è rimasta ferita.

Ad aprire il fuoco, con un'arma semiautomatica, è stato un giovane di 21 anni, Dalton Stidham.
L'ennesimo episodio di violenza che vede in primo piano l'uso di armi da fuoco da parte di cittadini negli Stati Uniti giunge a poche ore dalla presentazione - del presidente Barack Obama - di una serie di proposte volte proprio a evitare ulteriori casi del genere dopo le recenti stragi nelle scuole.
Obama, secondo indiscrezioni di stampa, punterà alla lotta al traffico di armi, ma anche a introdurre una stretta sui controlli su chi acquista pistole, passando per un bando delle armi d'assalto.

Leggi tutto