Filippine, centinaia di vittime per il tifone Bopha

1' di lettura

La tempesta ha colpito le isole di Mindanao e di Palawan, noto centro turistico. I morti accertati sono almeno 280, mentre gli sfollati sono oltre 120mila. I venti hanno raggiunto una velocità di 175 chilometri all'ora

Sono fino ad ora 280 i morti accertati e centinaia i dispersi causati dal tifone Bopha, che ha colpito il sud e il centro delle Filippine. Lo ha riferito un portavoce militare. Il tifone ora si trova sulle isole di Palawan, nota in tutto il mondo per le sue spiagge e punti di immersione. Gli sfollati sono più di 120mila. Gran parte delle vittime abitavano nelle province di Valle di Compostela e Davao Orientale, nella parte orientale dell'isola di Mindanao, dove i venti hanno raggiunto i 175 chilometri all'ora. Bopha è il tifone più potente che ha colpito l'aerea quest'anno.

Leggi tutto