Egitto, treno travolge scuolabus: 47 bambini morti

1' di lettura

L'incidente è avvenuto nella provincia di Assiut, circa 300 km a sud del Cairo. Le vittime tra i 4 e i 6 anni. Sembra che le barriere del passaggio a livello fossero alzate. Si dimettono il ministro dei Trasporti e il capo dell'Autorità ferroviaria

Quarantasette bambini di età compresa fra i quattro e i sei anni sono morti in Egitto dopo che un treno ha investito il pullman con cui stavano andando in gita. Lo ha reso noto la polizia. Dopo la notizia della tragedia, si sono dimessi il ministro dei Trasporti Rashad al-Metini e il capo dell'Autorità ferroviaria. L'incidente è avvenuto a un passaggio a livello nei pressi di Manfalut, nella provincia centrale di Assiut, 356 chilometri a sud del Cairo.

Da una prima ricostruzione, sembra che le barriere del passaggio a livello fossero alzate e che non fosse stato segnalato l'arrivo del treno. Il governatore di Assiut, Yahya Keshk, ha disposto l'apertura di un'inchiesta. Sul pullman viaggiavano 60 bambini. Il bilancio potrebbe essere ancora più grave, perché quattro bambini e due donne sono stati portati in ospedale in condizioni critiche. Il presidente egiziano Mohamed Morsi ha ordinato ai suoi ministri di assistere in ogni modo le famiglie delle vittime.

Leggi tutto