Attacco pirata contro militari italiani in Somalia

1' di lettura

Un elicottero della nostra marina impegnato in un giro di ricognizione è stato colpito da alcuni spari. Lievemente ferito uno dei due piloti a bordo

Attacco pirata contro i militari italiani impegnati lungo la costa orientale della Somalia. Nella mattinata di giovedì 6 settembre alcuni sospetti pirati hanno aperto il fuoco contro un elicottero della nave anfibia San Giusto, in navigazione nei pressi del corno d'Africa. Uno dei due piloti del velivolo italiano è stato raggiunto al collo da una scheggia di plexiglass, a seguito dell'impatto dei colpi con il parabrezza.

L'elicottero, che era impegnato in un pattugliamento nell'ambito dell'operazione antipirateria "Atalanta", è rientrato a bordo.
Il pilota ferito è in buone condizioni e ha potuto rassicurare in prima persona i suoi famigliari. Da una prima ricostruzione dei fatti i colpi sono stati esplosi da una imbarcazione sospettata di essere stata assalita e fatta ostaggio da parte dei presunti pirati. L'elicottero del San Giusto non ha reagito al fuoco per non mettere a rischio l'incolumità degli eventuali ostaggi. L'operazione "Atalanta" si svolge sotto l'egida dell'Unione Europea.

Leggi tutto
Prossimo articolo