Usa 2012, McCain a SkyTG24: "Sono ottimista per Romney"

1' di lettura

Il senatore, sconfitto nel 2008 da Obama, lancia la corsa del candidato repubblicano: “Dal discorso alla convention di Tampa mi aspetto che dimostri il suo lato più umano e che presenti una road map per la ripresa”. IL VIDEO

E' arrivata la “make or break night's” di Mitt Romney, o la va o la spacca. Lo sfidante di Obama è chiamato al momento della verità, al test decisivo, il più importante della sua lunghissima vita politica. Un discorso di accettazione della candidatura al Tampa Bay Times Forum che dirà se Mitt il freddo, il miliardario mormone, l'ex finanziere di successo, sarà capace di guidare il popolo della destra americana verso la riconquista della Casa Bianca.
Ai microfoni di Sky TG24 John McCain, che nel 2008 sfidò l’attuale presidente degli Stati Uniti, si dice ottimista e afferma: “Da Romney mi aspetto che dimostri il suo lato più umano e che presenti una road map per la ripresa. Le elezioni del 6 novembre? Sono cautamente ottimista, la gente stasera vedrà Romney come non lo ha visto prima. Sono ottimista”.

Per Mc Cain i repubblicani hanno quindi buone chance per conquistare la Casa Bianca. E sulla convention di Tampa dice: “Credo che ora le carte siano sul tavolo, gli speaker hanno fatto il loro dovere. Io credo due cose. Primo: è servita per abbassare il numero di contrari, che erano aumentati grazie agli sport elettorale di Obama costati una quantità di milioni di dollari senza precedenti. Secondo: ha evidenziato un cammino chiaro per la ripresa economica e per questo ha reso il discorso di Paul Ryan così di successo”.

Leggi tutto