Il post-Gheddafi, le elezioni, il futuro: la Libia che verrà

1' di lettura

In attesa dei risultati definitivi delle prime votazioni libere, uno speciale di SkyTG24 racconta il Paese dopo la guerra che ha fatto cadere l’ex raìs. Lo scontro tra ovest ed est, tra il nuovo e vecchio potere, tra modernità e tradizione. VIDEO

Per la prima volta dopo 48 anni la Libia è andata alle urne. Una scommessa sul futuro di un paese post Gheddafi, ancora lacerato dalle lotte interne, dove cerca di affermarsi una giovane democrazia. Lo scontro tra ovest ed est, tra modernità e tradizione, tra il nuovo e il vecchio potere al centro dello Speciale SkyTG24 Jetlag “La Libia che verrà” a cura di Gianluca Ales.
In attesa dei risultati definitivi delle elezioni che arriveranno probabilmente prima dell'inizio del Ramadan (previsto in Libia tra il 19 o 20 luglio) e che proclameranno chi guiderà il Paese lontano dalla dittatura.

Leggi tutto