Caso Vattani, il console: "Contro di me una persecuzione"

1' di lettura

Al diplomatico viene contestata la partecipazione a un concerto fascio-rock a CasaPound. A SkyTG24 ha confermato che la Farnesina lo ha richiamato a Roma da Osaka. "Anche Stefania Craxi è stata al centro sociale. Eppure non ha creato scandalo"

"Questa è una persecuzione personale, un accanimento che porta a situazioni assurde". Lo ha detto ai microfoni di SkyTG24 il console di Osaka Mario Vattani (guarda il video in alto). Il diplomatico ha confermato che la Farnesina lo ha richiamato a Roma "entro 5 giorni". Il Consiglio di Stato ha infatti accolto il ricorso della Farnesina contro la disposizione del Tar di sospendere il richiamo a Roma del diplomatico. Al console viene contestata la partecipazione a un concerto fascio-rock a CasaPound.

"Quando ero al fronte della gioventù, negli anni '80, il mio segretario era l’attuale Presidente della Camera, Gianfranco Fini", ha detto. "E su CasaPound - ha aggiunto - un mese prima e due mesi dopo la mia partecipazione, è stata ospite Stefania Craxi che era il mio sottosegretario agli Esteri. E non mi sembra che questo abbia creato scandalo".

Guarda il video del concerto che ha scatenato la polemica

Leggi tutto