Hollande giura all'Eliseo: "Una nuova via per l'Europa"

1' di lettura

"Occorre unire crescita e riduzione dei deficit" dice il neo presidente che ha sconfitto Sarkozy al ballottaggio. Subito dopo parte per incontrare la cancelliera Merkel. Mentre è in volo un fulmine colpisce l'aereo ed è costretto a cambiare velivolo

Debutto sotto la pioggia per il nuovo presidente francese Francois Hollande , investito ufficialmente nella mattinata di martedì 15 maggio in una cerimonia all'Eliseo ( GUARDA LE FOTO ) e poi volato a Berlino per un incontro di "presa di conoscenza" con la cancelliera tedesca Angela Merkel. Non senza imprevisti: sulla rotta verso la Germania, il Falcon su cui viaggiava è stato colpito da un fulmine, costringendo l'equipaggio a fare marcia indietro e a cambiare velivolo.

"Una nuova via per l'Europa" - Francois Hollande è il settimo presidente della Repubblica francese. Si è insediato all'Eliseo dopo l'uscita dal palazzo presidenziale di Nicolas Sarkozy, accompagnato da Carla Bruni e salutato da un lungo applauso del pubblico e del personale con cui ha lavorato durante il suo mandato ( il video - le foto ).Nel suo discorso di insediamento, Hollande ha auspicato "una nuova via per l'Europa", ripromettendosi di risanare e riconciliare il Paese e rendendo omaggio ai suoi predecessori, in particolare a Francois Mitterand, l'unico socialista arrivato prima di lui all'Eliseo. Hollande ha poi aggiunto che proporrà ai partner europei un patto che unisca politiche di crescita e riduzione dei deficit.



Intensa la sua giornata di lavoro. In serata è voltato a Berlino per il vertice con la cancelliera Angela Merkel le misure di austerità per l'Europa . L'incontro, però, ha subito qualche ritardo a causa di un imprevisto: l'aereo sul quale viaggiava Hollande è stato colpito da un fulmine. Il presidente francese, dopo essere rientrato a Parigi, ha cambiato aereo e ha raggiunto la Germania.

Ayrault nominato primo ministro - Il nuovo primo ministro sarà invece Jean-Marc Ayrault, deputato socialista di lungo corso e sindaco di Nantes.
Ad annunciarlo, dopo l'indiscrezione circolata nelle ore scorse, è stato il nuovo segretario generale dell'Eliseo, Pierre-René Lemas.

Leggi tutto