Pakistan, precipita un aereo: 131 morti, nessun superstite

1' di lettura

Il velivolo proveniva da Karachi e si è schiantato nei pressi dell’aeroporto internazionale di Islamabad. Le cause potrebbero essere il forte vento e la pioggia

Nessun sopravvissuto sul volo Karachi – Islamabad.  Il Boeing 737 della compagnia low cost Bohja Airline si è schiantato a pochi chilometri dall’aeroporto internazionale della capitale pakistana. Al momento dell’incidente le condizioni del meteo erano pessime. Non si esclude che la pioggia e il forte vento possano essere le cause dell’accaduto.

Alle 18.40 locali, la torre di controllo ha perso il contatto con il pilota mentre sorvolava la base militare di Chaklala, a Rawalpindi. Sul luogo della caduta sono arrivati subito i vigili del fuoco e l’esercito. Dopo lo schianto si è sviluppato un grosso incendio. La fusoliera dell'aereo è andata completamente distrutta ed è stata poi divorata dalle fiamme.

L’ultimo incidente aereo in Pakistan risale al luglio 2010, quando un airbus 321 della compagnia Airblue si era schiantato sempre vicino a Islamabad causando la morte di 152 persone.

Leggi tutto