Gb, James Murdoch si dimette da BSkyB

1' di lettura

Il figlio del magnate Rupert, che in seguito allo scandalo intercettazioni aveva lasciato il comando di News International, rimarrà nella compagnia televisiva con il ruolo di presidente non esecutivo

James Murdoch si è dimesso (qui la nota sul sito dell'azienda) da presidente di BSkyB,
la compagnia televisiva controllata da News Corporation (di cui fa parte anche Sky Italia). Il figlio del magnate Rupert, rieletto solo pochi mesi nonostante l'opposizione di molti azionisti, lascia volontariamente, senza che nessuno glielo abbia chiesto.
Lo fa per il bene di BSkyB, azienda solida che produce profitti nonostante la pessima congiuntura, ma che si trova a sua volta al centro di un'indagine.

Nei mesi scorsi, in seguito allo scandalo intercettazioni, James Murdoch aveva lasciato il comando di News International. Adesso rimarrà in BsKyB con il ruolo di presidente non esecutivo. Il suo posto verrà preso da Nicholas Ferguson che come vice avrà Tom Mockridge, ex amministratore delegato di SkyItalia.





Leggi tutto