Kenya, bombe a Mombasa: almeno un morto e decine di feriti

1' di lettura

Due attacchi compiuti a pochi minuti di distanza hanno colpito la regione costiera del Paese, tra le più visitate dell'area. Obiettivi degli attentati, un ristorante della città e un raduno di prighiera cristiana a Mtwapa

Almeno una persona è stata uccisa e 12 sono rimaste ferite in due attentati compiuti con bombe a mano a pochi minuti di distanza l'uno dall'altro in Kenya nella regione costiera, tra le più turistiche dell'area.

La polizia ha riferito che un attentato è stato compiuto contro un ristorante di Mombasa, l'altro in una città vicina, Mtwapa, dove si svolgeva un raduno di preghiera cristiano.
Proprio qui c'è stato il più alto numero di feriti 12. Uno di essi, è successivamente morto.
La bomba a mano contro il ristorante di Mombasa ha causato invece tre feriti lievi.

Il Kenya è ormai oggetto di una serie di attentati, attribuiti agli islamisti somali degli al Shabaab, da quando lo scorso ottobre il governo di Nairobi ha deciso l'invio di truppe in Somalia per contrastare gli insorti, autori di una serie di omicidi e rapimenti sul suo territorio.

Leggi tutto