Fukushima, un anno dopo: le immagini inedite del terremoto

1' di lettura

20mila vittime e un disastro ambientale immane: 'Marzo 2011, Tsunami in Giappone', in onda domenica 11 marzo su Sky Uno HD, racconta l'incidente alla centrale nucleare giapponese attraverso la testimonianza diretta dei sopravvissuti. L'ANTEPRIMA

Guarda anche:
Fukushima, le foto della centrale un anno dopo
Giappone, così rinasce un paese dopo il sisma
Terremoto in Giappone: lo speciale

(in fondo all'articolo tutti i video sullo tsunami in Giappone)

Venerdì 11 marzo 2011, ore 14,45: in Giappone una devastante scossa di terremoto, pari a 8,9 gradi della Scala Richter, fa tremare la parte nord-orientale dell’isola Honshu, provocando uno tsunami con onde alte fino a 10 metri. Il cataclisma fa 20.000 vittime, dopo aver aperto la terra in due, fatto deragliare treni, incendiato edifici. Ma il peggio deve ancora arrivare: lo tsunami investe in pieno la centrale nucleare di Fukushima, provocando l'incendio di alcuni reattori ed aggiungendo a macerie, devastazione e panico la terribile minaccia dell'innalzamento della radioattività.

Ad un anno di distanza dalla catastrofe, Sky Uno HD trasmette in esclusiva un documentario di grande impatto, realizzato con le testimonianze dirette dei sopravvissuti raccontate attraverso immagini inedite, tra cui quelle riprese con i telefoni cellulari di alcuni sopravvissuti alla tragedia. Si intitola “Marzo 2011: Tsunami in Giappone” e andrà in onda domenica 11 marzo alle 21.15 su Sky Uno HD e lunedì 12 marzo alle 12.00 su Sky TG24 Rassegne (canale 505 - guarda la programmazione).

Leggi tutto