Rossella Urru, un blogging day per la sua liberazione

La cooperante italiana Rossella Urru
1' di lettura

Sul web appelli, lettere aperte, i tweet #FreeRossellaUrru e tante fotografie: il 29 febbraio è il giorno dedicato alla cooperante sarda rapita in Algeria oltre quattro mesi fa. Per tenere viva l'attenzione e chiedere il rilascio della donna

Leggi anche:
"Rossella Urru libera!": su Twitter l'appello di Fiorello
Sequestro Urru, in Rete ci si mobilita per Rossella
Nel mondo sono ancora 10 gli italiani in mano ai terroristi

Un bloggin day per Rossella Urru, la cooperante sarda rapita oltre quattro mesi fa in Algeria. E' questa l'iniziativa, lanciata per oggi, mercoledì 29 febbraio, dalla blogger Sabrina Carola e a cui hanno aderito oltre trecento blog italiani. Un giornata in cui scrivere un post sulla ventinovenne rapita e condividerlo attraverso twitter usando l'hashtag #FreeRossellaUrru.  Tra gli autori che hanno deciso di partecipare (qui l'elenco completo, in costante aggiornamento) ci sono sia siti amatoriali, che i blog di politici e parlamentari. Tra gli altri, Massimo Donadi, capogruppo dell'Idv alla Camera, ha ricordato sulla sua pagina web dell'interrogazione parlamentare in cui chiederà al governo "quali azioni diplomatiche il  ministero degli Esteri stia ponendo in essere insieme all'Ambasciata Italiana di Algeri affinché si giunga al più presto alla liberazione di Rossella Urru e  degli altri ostaggi."

Ma la maggior parte dei post contengono semplici appelli per la liberazione della ragazza. Il blog Tag Sardegna, ricostruisce tutta la vicenda raccontando perché la Urru si trovava in Algeria, altri usano il post per scrivere una lettera alla cooperante in cui esprimere la propria solidarietà, mentre alcuni si limitano a pubblicare una sua foto con l'appello alla liberazione. Tra i posti più originali quello della giornalista Camilla Ronzullo, che con una sequenza fotografica racconta le dieci cose che vorrebbe Rossella Urru tornasse a fare.

Molti partecipano al bloggin day semplicemente rilanciando su Twitter l'hastag. Lo fa, tra gli altri, il presidente della provincia di Roma Nicola Zingaretti, mentre il consigliere regionale della Lombardia Giulio Cavalli chiede a Roberto Formigoni di affiancare, al manifesto esposto al Pirellone in solidarietà ai due marò arrestati in India, anche un appello per la cooperante sarda. E propio su Twitter che pochi giorni fa Fiorello aveva rilanciato l'appello per la liberazione di Rossella Urru.

Leggi tutto