Sudafrica, Nelson Mandela dimesso dall'ospedale

1' di lettura

L'ex leader della lotta all'apartheid era stato ricoverato per forti dolori all'addome. Gli esami "non hanno evidenziato nulla di particolarmente grave", fa sapere il presidente Jacob Zuma con un comunicato

Nelson Mandela è stato dimesso dall'ospedale di Johannesburg dove era stato ricoverato sabato 25 per forti dolori all'addome. Lo ha reso noto il presidente sudafricano, Jacob Zuma, che in un comunicato ha fatto sapere che gli esami sul 93enne ex leader della lotta all'apartheid "non hanno evidenziato nulla di particolarmente grave".
L'operazione subita da Mandela è consistita nel praticare piccole incisioni nell'addome per far passare minuscole telecamere che hanno indagato sulla natura dei prolungati dolori addominali accusati dall'ex presidente sudafricano. Mandela, che si era da tempo ritirato a vita privata, non appare in pubblico dal luglio del 2010, in occasione dei mondiali di calcio ospitati dal Sudafrica.

Leggi tutto