Egitto, chiesta la pena di morte per Mubarak

1' di lettura

C'è attesa al Cairo per il processo contro l'ex presidente che riprenderà lunedì 9 gennaio. E' accusato di aver ordinato l'uccisione dei contestatori durante le manifestazioni che lo hanno costretto a cedere il potere nel febbraio 2011. GUARDA IL VIDEO

Guarda anche:
SPECIALE MEDITERRANEO
Tutte le foto delle rivolte in Nord Africa
Egitto, dalla rivolta alle elezioni: tutte le foto


C'è attesa in Egitto per il processo contro Hosni Mubarak che riprenderà lunedì 9 gennaio. Nell'ultima udienza l'accusa aveva chiesto la condanna a morte per l'ex presidente egiziano e per gli altri imputati, tra cui due suoi figli e l'ex ministro dell'Interno. Mubarak è accusato di aver ordinato l'uccisione dei contestatori durante le manifestazioni che lo hanno costretto a a cedere il potere nel febbraio 2011.

Intanto dall'Egitto arrivano anche novità sul fronte elettorale. Le due principali formazioni islamiste, il Partito Libertà e Giustizia, braccio politico dei Fratelli Musulmani, e al Nour, dei salifiti, integralisti sunniti, sostengono di aver trionfato anche nella terza ed ultima tornata elettorale per la Camera bassa, raccogliendo il 62,2%.

Leggi tutto