Faccia a faccia spagnolo: vittoria ai punti per Rajoy

1' di lettura

Il candidato popolare è stato più aggressivo dello sfidante socialista Rubalcaba ed è stato premiato dai sondaggi. Il dibattito, andato in onda sul canale 504 di Sky, è stato seguito in Spagna da 12 milioni di persone. GUARDA LA VERSIONE INTEGRALE

(In fondo all'articolo la versione integrale del faccia a faccia)

Vittoria, quantomeno ai punti, per il popolare Mariano Rajoy sul socialista Alfredo Rubalcaba nel faccia a faccia tv di lunedì sera, andato in onda sul canale 504 di Sky, almeno secondo i primi sondaggi pubblicati dai media spagnoli. I due candidati premier alle politiche anticipate del 20 novembre si sono affrontati per due ore, dalle 22 alle 24, nel solo dibattito televisivo della campagna elettorale. Uno dei due sarà il successore di José Luis Zapatero alla guida del governo spagnolo dopo il 20 novembre.

Il dibattito è stato seguito in diretta da 12 milioni di persone in Spagna, uno share di oltre il 54%. E' stato il secondo faccia a faccia più visto nella storia, dopo il primo del 2008 fra Rajoy e José Luis Zapatero. Secondo un sondaggio Tns Demoscopia per Antena 3 il candidato popolare ha vinto per il 43,9% degli spagnoli, contro il 33,1% per Rubalcaba. E ì una rilevazione Metroscopia per El Pais vede vincitore Rajoy al 46% contro il 41% dello sfidante. Analogo risultato del Barometro dell'Istituto Invymarkse per La Sexta, 48,6% a Rajoy, 39,9% per Rubalcaba, con inoltre un voto positivo per i due candidati: 6,03 al leader popolare, 5,42 al socialista.

SkyTG24 si impegna ad offrire la massima visibilità a tutti i confronti diretti fra candidati anche in Italia, per qualsiasi livello di amministrazione e responsabilità, nella convinzione che il dibattito pubblico fra opinioni diverse aiuti a compiere una scelta politica più informata e consapevole. Per questo, dopo il successo dei faccia a faccia che si sono svolti durante le amministrative, Sky continuerà a mantenere al centro del dibattito pubblico la campagna "Chiedi il confronto" (sottoscrivi qui la petizione on line) anche tra i leader politici italiani. Una convinta scelta editoriale verso un’informazione di qualità come servizio alla crescita democratica del Paese.

Guarda la versione integrale del faccia a faccia:

Leggi tutto