Usa, tempesta di neve nel nord-est: vittime e black out

1' di lettura

Un’eccezionale ondata di maltempo ha messo in ginocchio gli stati di New York, New Jersey, Connecticut e Massachusetts. Tre i morti e oltre tre milioni le persone rimaste al buio per i danni alla rete elettrica. Voli in tilt: IL VIDEO

LE PREVISIONI DEL TEMPO IN NORD AMERICA

Guarda anche:
Usa: neve sul Nord-Est. Le foto
Città sotto la neve: le foto
Poco meno di un anno fa nevicata record negli Usa

La neve è arrivata fuori stagione e ha lasciato al buio milioni di persone sulla Costa Est degli Stati Uniti. La tempesta ora è passata e si fa la conta dei danni: i morti a causa del maltempo sono almeno 3 e l'elettricità, in alcune aree, non tornerà per giorni.

3,2 milioni senza elettircità - Sono 3,2 milioni le persone rimaste al buio a causa del maltempo. A New York le persone senza corrente sono 200.000, contro le 617.000 del New Jersey, le 650.000 del Massachusetts, le 285.000 del New Hampshire e le 150.000 del Maine.  Gli stati di New York, New Jersey, Connecticut e Massachusetts hanno già dichiarato lo stato di emergenza meteorologica.

Le vittime - Nel Conecticut un uomo è morto in seguito ad un incidente per il ghiaccio sulla strada mentre in Pensilvania un anziano di 84 anni è stato travolto da una massa di neve che è caduta da un albero sulla sua abitazione. E, ancora, un'altra vittima - un giovane di 20 anni - ha perso la vita, fulminato, in Massachusetts.

Disagi nei trasporti
- A New York, dove mai nella storia si era avuta una precipitazione così abbondante in ottobre, la caduta di 600 alberi ha creato problemi alla circolazione e ferito alcune persone. Disagi nei trasporti: molti treni sono stati sospesi e ore di ritardi si sono registrate nei principali aeroporti. Un volo della Jet Blue è rimasto bloccato in pista per sette ore dopo essere stato dirottato in Connecticut per l'impossibilità di atterrare a New York o in New Jersey: i passeggeri a bordo sono stati lasciati senza acqua e senza la possibilità  di usare i bagni per ore.

Neve sugli indignati - La nevicata ha messo alla prova anche i manifestanti di 'Occupy Wall Street', privati dal sindaco di New York, Michael Bloomberg, dei generatori di energia. Al buio e senza possibilità di usare stufe, gli indignati però non mollano. E assicurano: continueremo a manifestare. Neve anche sugli indignati accampati a Boston.

Leggi tutto