Il Big Ben si inclina: diventerà come la Torre di Pisa

1' di lettura

E’ quanto emerge da un rapporto commissionato dai trasporti di Londra per vedere gli effetti dell’estensione della metro al di sotto del Parlamento. La pendenza, per ora minima, è già visibile a occhio nudo

Ci vorrà un po' di tempo prima che diventi come la Torre di Pisa ma il Big Ben londinese pende e la sua inclinazione è ormai visibile a occhio nudo. A scoprire l'inspiegabile fenomeno del simbolo della capitale britannica sono stati degli esperti che hanno pubblicato un rapporto commissionato dai trasporti di Londra per vedere gli effetti dell'estensione della metro al di sotto del Parlamento. La scoperta è stata che l'orologio pende di 0,26 gradi verso nord-ovest, nulla a confronto dei 4 gradi di pendenza della Torre di Pisa ma comunque inquietante. "L'inclinazione inizia a essere visibile - ha detto al Sunday Telegraph il direttore della ricerca dell'Imperial College di Londra – si può vedere se dalla piazza del Parlamento si guarda verso est, verso il fiume".

Dal 2003 l'inclinazione del Big Ben è stata di 0,9 millimetri l'anno contro un ritmo degli anni precedenti di 0,65 millimetri, spiega il rapporto. "Un'accelerazione più rapida potrebbe portare elementi di preoccupazione - ha detto Burland - ma per il momento questo ritmo non pone problemi in termini di sicurezza". Il Big Ben è stato costruito nel 1858 su un progetto dell'architetto inglese Augustus Pugin.

Leggi tutto