11 settembre, l'inno nazionale a Ground Zero. IL VIDEO

1' di lettura

"The Star Spangled Banner", cantata da un coro di giovani di Brooklyn, ha aperto le celebrazioni a New York, dieci anni dopo gli attentati che hanno scosso l'America. GUARDA LE IMMAGINI

Guarda anche:
11 settembre:l'album fotografico
Lo speciale di Sky.it
11 settembre: quelle ultime telefonate

Alle 08:46, quando il primo aereo colpì la North Tower, l'America si è fermata e ha osservato il primo momento di silenzio in ricordo delle quasi 3.000 vittime degli attentati dell'11 settembre.

Quei nomi che subito dopo sono cominciati a risuonare, a Ground Zero, nel cuore di Manhattan, letti l'uno dopo l'altro, proprio dai famiglari delle vittime. Pochi attimi prima era iniziata la solenne cerimonia per il decennale, presenti il presidente, Barack obama, con la moglie Michele, e l'ex capo di Stato, George W. Bush, con la consorte, Laura.

Una cerimonia iniziata al suono della cornamuse e e con l'inno nazionale cantato da un coro di giovani di Brooklyn, tutti vestiti un azzurro e nero, i colori scelti per simbolizzare il Memorial (guarda il video in alto).


Leggi tutto