Afghanistan, attacco a un blindato italiano. Due contusi

1' di lettura

Un razzo ha colpito il mezzo che partecipava a un'operazione congiunta delle forze Isaf e di quelle afgane. Due militari sono rimasti feriti. Dimessi, hanno avvertito personalmente le proprie famiglie

Guarda anche:
SPECIALE AFGHANISTAN
SFOGLIA L'ALBUM FOTOGRAFICO
Afghanistan, la "Spoon river" dei soldati italiani

Nuovo attacco alle forze italiane presenti in Afghanistan. Nel pomeriggio di venerdì 19 agosto un veicolo blindato BC è stato coinvolto nell'esplosione di un razzo rgp. Nell'incidente sono rimasti coinvolti due militari italini, prontamente soccorsi e trasportati all'ospedale da campo della base di Bala Murghab. I due soldati sono risultati solamente contusi e hanno potuto avvisare personalmente le proprie famiglie prima di venire dimessi. Il blindato italiano stava partecipando a un'operazione congiunta tra le forze Isaf e i militari afgani nella zona di Bala Murghab. L'ultimo episodio in cui sono rimasti coinvolti militari italiani nel paese asiatico risale al 4 agosto scorso, quando quattro soldati sono rimasti feriti per l'esplosione di un ordigno al passaggio del veicolo su cui viaggiavano.

Leggi tutto