Cina, scontro di treni sulla nuova linea ad alta velocità

Uno dei due treni caduto dal ponte : Foto Getty
1' di lettura

Sarebbero decine i morti nel disastro ferroviario. La Pechino-Shangai era stata inaugurata meno di un mese fa, con due anni di anticipo sui lavori. Ma da allora si sono susseguiti malfunzionamenti e incidenti

Guarda anche:
Nel 2009 in Cina il treno più veloce del mondo

Almeno 32 passeggeri sono morti e 100 sono ricoverati in ospedale per un incidente ferroviario tra due treni ad alta velocità avvenuto lungo la tratta tra Hangzhou e Wenzhou, all'altezza della città di Shuangyu, nella provincia orientale cinese di Zhejiang. Lo ha riferito l'agenzia Xinhua. Secondo la ricostruzione fornita dall'agenzia, uno dei due convogli ha tamponato l'altro, che al momento dell'impatto era fermo su un ponte, diversi vagoni sono finiti fuori dai binari e due sono precipitati nel fiume sottostante. Uno dei due treni era in viaggio tra Pechino e la città costiera di Fuzhou; l'altro era partito dalla capitale provinciale Hangzhou ed era diretto a Fuzhou.

Le autorità cinesi ritengono "improbabile la presenza di stranieri a bordo" dei treni coinvolti nel disastro ferroviario avvenuto oggi nella provincia cinese di Zheijiang, in un tratta frequentata soprattutto dalla popolazione locale. Lo riferiscono fonti della Farnesina, precisando che al momento non risultano comunque italiani coinvolti. L'Unità di crisi si è infatti immediatamente attivata per gli accertamenti, in contatto con l'Ambasciata italiana a Pechino e il Consolato di Shanghai.

L'incidente è avvenuto sulla recente linea Pechino Shangai, inaugurata nel corso dei festeggiamenti per i 90 anni del Partico Comunista cinese. Progettata per coprire i 1500 chilometri tra le due più importanti città cinesi in circa cinque ore e mezzo, la Pechino-Shanghai dovrebbe toccare in numerosi tratti i 350 chilometri orari, ed è stata completata con due anni e mezzo di anticipo rispetto alle previsioni. Un anticipo che, dopo i guasti, ha subito destato i sospetti di una parte della stampa cinese: "Perché un progetto il cui budget ha superato quello della Diga delle Tre Gole, la più monumentale opera infrastrutturale del paese, non è stato messo ai voti all'Assemblea Nazionale del Popolo? - si chiedeva il giornalista Chen Yanwei in un articolo recentemente apparso su nfpeople.com - e perché i dubbi emersi sull'alta velocità non sono stati resi noti al pubblico mentre il ministro Liu Zhijun era ancora in carica?".

Leggi tutto