Francia, falsa partenza per il candidato De Villepin

1' di lettura

Il sito della campagna elettorale dell'ex primo ministro in corsa per l'Eliseo è identico a quello di un'agenzia di pompe funebri. Una gaffe che ha fatto sogghignare tutta la blogosfera. CONFRONTA I DUE SITI

Guarda anche:
Villepin e il sito "funebre" - le foto
In corsa per l'Eliseo - le foto dei principali candidati


Lo hanno definito, fra le risate, "mortel". Aggettivo molto usato dai giovani francesi per indicare una cosa affascinante, alla moda. Al sito di supporto per la campagna presidenziale di Dominique de Villepin calza a pennello: struttura, colori e grafica sono molto simili a quelli del sito di pompe funebri Conséil funeraire.
Una gaffe di Web21, l'agenzia di comunicazione responsabile del progetto, che ha valso all'ex primo ministro le risate della blogosfera.

Colori sobri, design semplice e senza sbavature, struttura chiara ed elegante.
Il sito era stato progettato per sostenere la campagna elettorale di Villepin, l'ex delfino di Jacques Chirac finito nell'ombra a causa dell'ascesa del rivale Nicolas Sarkozy e tornato alla ribalta negli ultimi mesi con la creazione del partito République solidaire.
Strizzando l'occhio ai giovani: nella url il "de" nobiliare del cognome era stato rimpiazzato da un "2" preso paro paro dal linguaggio sms.

Sforzo vano. Una volta accortisi dell'impressionante somiglianza con il sito di Conséil funeraire, la blogosfera si è scatenata: prima criticando la pigrizia dei grafici, responsabili di aver riciclato a cuor leggero un vecchio progetto. Poi ironizzando su Villepin, il candidato all'Eliseo "con un piede nella fossa".
Il partito è già corso ai ripari: il sito ora è in costruzione, ma la grafica - forse per scaramanzia - è già cambiata. Al posto dello sfondo in delicato beige ora la pagina appare tutta giocata sui toni del blu e dell'azzurro.

Leggi tutto