Rifiuti, l’Europa avverte l’Italia: pronte le sanzioni

(Credit: Fotogramma)
1' di lettura

Il commissario per l’Ambiente Janez Potocnik tira le orecchie al nostro paese per l’emergenza a Napoli: "Le autorità italiane non hanno fatto finora ciò che era necessario. L'assenza di miglioramenti porterà alla procedura d’infrazione"

Guarda anche:
Rifiuti, l'agonia di Napoli giorno per giorno: FOTO
Emergenza rifiuti: l'album fotografico
Napoli e i rifiuti, il dramma raccontato dai video sul web

(in fondo al pezzo tutti i video sull'emergenza rifiuti)

La Commissione europea è tornata a minacciare sanzioni contro l'Italia per la situazione dei rifiuti a Napoli e in Campania. Il commissario per l'Ambiente Janez Potocnik ha detto in un comunicato che "l'assenza di miglioramenti (nella situazione della raccolta di rifiuti in Campania) lascia alla Commissione poca scelta se non perseguire attivamente la procedura d'infrazione. A meno che la situazione non venga ribaltata nel tempo debito, ciò potrebbe condurre a sanzioni finanziarie imposte all'Italia dalla Corte europea di Giustizia".

Potocnik ha detto che sta seguendo "strettamente" la situazione a Napoli e in Campania, e di essere "molto preoccupato" per gli scarsi progressi compiuti dal 2007, quando la Commissione di Bruxelles avviò una procedura d'infrazione contro l'Italia. A marzo del 2010 la Corte di Giustizia condannò l'Italia per aver violato la normativa Ue, non essendo riuscita a creare una rete di impianti adeguati a garantire lo smaltimento dei rifiuti urbani senza mettere in pericolo la salute umana e l'ambiente.

"Quel che sta avvenendo recentemente indica che le autorità italiane non hanno finora fatto ciò che è necessario al fine di dare una soluzione adeguata e definitiva al problema", ha detto il commissario. Intanto a Napoli, secondo le autorità comunali, la situazione sta lentamente tornando alla normalità, grazie anche al lavoro 24 ore su 24 per rimuovere i rifiuti accatastati in strada. Ieri, secondo la Giunta, erano ancora in terra 1.500 tonnellate di immondizia, contro le 2.500 di alcuni giorni fa.

Guarda tutti i video sull'emergenza rifiuti a Napoli:

Leggi tutto