Storica svolta in Svizzera, verso lo stop al nucleare

1' di lettura

La Camera bassa del Parlamento ha approvato la proposta del governo di procedere allo spegnimento dei cinque reattori nucleari entro il 2034. Ora la legge passerà al Senato che si pronuncerà a settembre

Guarda anche:
SPECIALE REFERENDUM - TUTTE LE FOTO
A Napoli nasce la pizza "ai 4 Sì". FOTO
I vip uniti per i referendum. "Io voto. E tu?"

Mentre in Italia si continua a dibattere sul sì o no al nucleare, in vista del referendum del 12 e 13 giugno, arriva dalla Svizzera una svolta storica. La Camera bassa del Parlamento ha infatti approvato la proposta del governo di procedere allo spegnimento dei cinque reattori nucleari, che si trovano nel paese, presumibilmente entro il 2034. Ora la legge passerà al Senato che si pronuncerà a settembre.
Qualche giorno fa era stata la Germania ad annunciare a sorpresa la chiusura entro il 2022 di tutte le centrali nucleari.

Guarda tutti i video sul referendum:

Leggi tutto