Lo Shuttle Endeavour torna a terra. IL VIDEO

Lo shuttle Endeavour
1' di lettura

A bordo anche l'astronauta italiano Roberto Vittori di ritorno dalla stazione spaziale internazionale. Per la navetta spaziale è stata l'ultima missione. Guarda il filmato

Lo shuttle Endeavour è atterrato al Kennedy Space Center di Cape Canaveral. A bordo anche l'italiano Roberto Vittori. La manovra segna la conclusione della lunga carriera del'Endeavour. Vittori, astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e colonnello dell'Aeronautica Militare, durante il rientro ha coadiuvato il comandante Mark Kelly e il pilota Greg Johnson. Endeavour, dopo questo volo, il 25/o della sua carriera, andrà in pensione.

Durante i 16 giorni di permanenza nello spazio, il Colonnello  Vittori, 'mission specialist' per la missione STS-134, ha posizionato  sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) il potente 'cacciatore'  di antimateria AMS02, Alpha Magnetic Spectrometer, il cui compito è quello di intercettare e identificare, con i suoi rivelatori, tipi di  particelle elementari che non si possono riprodurre sulla Terra con  gli acceleratori.

L'Italia ha contribuito in modo determinante, assieme ad altre  16 nazioni, alla realizzazione di molte delle componenti essenziali  dello strumento grazie ai finanziamenti dell'ASI e dell'Istituto  Nazionale di Fisica Nucleare. Vittori ha condotto i dodici esperimenti scientifici di DAMA, che rappresentano parte del programma congiunto  ASI-Aeronautica Militare, avviato nell'ambito dell'accordo di  cooperazione nel settore del volo umano spaziale.

Leggi tutto