Blitz contro Osama, parla il blogger testimone

1' di lettura

L'informatico Sohaib Athar, vicino di casa di Bin Laden ad Abbottabad, aveva raccontato ora per ora su Twitter il raid degli americani. Senza sapere cosa stesse accadendo: "Stavo lavorando al computer quando ho sentito il rumore di un elicottero"

2001-2011: vai allo speciale. Video, foto e le ultime news

FOTO: Il covo di Bin Laden - La folla davanti alla Casa Bianca - I festeggiamenti a NYIl blitz visto dalla Casa Bianca

Commenta nel FORUM

(In fondo all'articolo tutti i video sulla morte di Bin Laden)

Ecco la prima testimonianza di Sohaib Athar, informatico di 33 anni, il blogger che la notte tra l'1 e il 2 maggio ha raccontato su Twitter il blitz contro Osama. "Ero a casa mia, era circa l'una di notte", ha detto il vicino di casa di Bin Laden in Pakistan, "e stavo lavorando al computer quando ho sentito il rumore di un elicottero. E' stato sospeso in aria per qualche minuto". Era quello degli americani, che si stavano avvicinando alla casa bunker del leader di Al Qaeda. Ma Sohaib Athar non lo poteva sapere. E ha cominciato a postare su Twitter tutto quello che stava accadendo a pochi chilometri dalla sua abitazione. "Poi, quando mi sono alzato, ho sentito che Osama era morto". E a quel punto Athar ha capito.

Leggi tutto