Ecco il covo dov'è stato ucciso Bin Laden: VIDEO

Covo Bin Laden
1' di lettura

Un fortino da un milione di dollari, con muri di cinta alti 3-4 metri, situato a Abbotabad. Qui il numero uno di Al Qaeda si nascondeva e qui è stato trovato dal commando americano dei Navy Seals. GUARDA LE IMMAGINI

2001-2011: vai allo speciale. Video, foto e le ultime news

FOTO: Il covo di Bin Laden - La folla davanti alla Casa Bianca - I festeggiamenti a NYIl blitz visto dalla Casa Bianca

Commenta nel FORUM

(In fondo all'articolo tutti i video sulla morte di Bin Laden)

Un fortino da un milione di  dollari. Questa l'ultima residenza del leader di Al Qaeda, a Abbotabad, a nord di Islamabad, in Pakistan. La descrive un  funzionario della Casa: "Siamo rimasti scioccati da quello che abbiamo visto, un compound straordinario e unico". La struttura, spiega il  funzionario, secondo quanto riporta la Bbc, ha "un valore  approssimativo di un milione di dollari, ma non aveva connessioni  telefoniche o Internet".

Il “fortino” di Bin Laden "è circa otto volte  più grande delle altre case dell'area. Ha muri di cinta alti 3-4  metri sormontati da filo spinato", racconta il funzionario, che spiega che "l'accesso al compound avviene attraverso due varchi di sicurezza  e i residenti bruciavano internamente i rifiuti, al contrario degli  altri vicini, che li depositavano al di fuori delle abitazioni per la  raccolta".

Abbottabad, la città pachistana dove si nascondeva e dove è stato ucciso Osama Bin Laden, fu  costruita nel 1840 come piazza militare britannica e porta il nome del comandante James Abott che la fondò. Situata 50 chilometri a nord  dalla capitale pachistana, Islamabad, è tuttora una città guarnigione, dove è di stanza la Seconda divisione del Corpo d'armata settentrionale del Pakistan, composta da quattro battaglioni di  fanteria (fra cui i Gurkha e le forze di frontiera) e quattro batterie di montagna.

Tutti i video sulla morte di Bin Laden:

Leggi tutto