Morte Bin Laden, i talebani smentiscono: "Non è vero"

1' di lettura

Molte reazioni nel mondo arabo dopo l’annuncio del presidente Usa dell’uccisione del numero uno di Al Qaeda. I gruppi della Jihad islamica maledicono Obama e gli Stati Uniti. Il presidente afgano Karzai esprime soddisfazione: "Paga per le sue azioni"

2001-2011: vai allo speciale. Video, foto e le ultime news

FOTO: Il covo di Bin Laden - La folla davanti alla Casa Bianca - I festeggiamenti a NYIl blitz visto dalla Casa Bianca

Commenta nel FORUM

(In fondo all'articolo tutti i video sulla morte di Bin Laden)

Immediate le reazioni nel mondo arabo dopo la diffusione della notizia dell’uccisione di Osama Bin Laden, annunciata dal presidente americano Barack Obama.

I jihadisti maledicono gli Usa
- I gruppi della Jihad islamica si sono scagliati contro gli Usa e il suo presidente. "Oh Allah, fai che questa notizia non sia vera", si legge in un messaggio in arabo sui siti della guerra santa islamista. E poi: "Che Allah ti maledica, Obama. Americani, noi continueremo a sgozzarvi".
Elevato lo stato d'allerta a Kabul da parte della sicurezza locale: le autorità afgane temono che i talebani afgani possano condurre un  attacco per vendetta da un momento all'altro contro la capitale.

I talebani smentiscono la notizia della morte
- Inoltre, nonostante la diffusione della foto del cadavere, che ha già fatto il giro del mondo, il movimento talebano pachistano Tehrik-e-Taleban Pakistan (Ttp) ha smentito la notizia della morte di Osama Bin Laden. Il Ttp è il principale gruppo talebano considerato responsabile per le principali stragi terroristiche degli ultimi anni e legato ad Al Qaeda.

La reazione dei musulmani negli Usa - Esprime invece soddisfazione una delle più grandi organizzazioni di musulmani statunitensi, il consiglio per le relazioni americano-islamiche (Cair). "Ci uniamo ai nostri concittadini plaudendo all'eliminazione di Bin Laden e della minaccia che rappresentava per il Paese e il mondo", si legge in un comunicato. "Come abbiamo più volte dichiarato dopo le stragi dell'11 settembre, Osama Bin Laden non ha mai rappresentato i musulmani né l'Islam", continua il testo.

Karzai: “Bin Laden ha pagato per le sue azioni” - "L'uccisione di Osama Bin Laden è un fatto di grossa importanza". E' con queste parole che il  presidente afgano, Hamid Karzai, ha commentato la notizia della morte  del terrorista saudita. Nel corso di una conferenza stampa, ripresa  dalla tv satellitare al-Arabiya, ha affermato che "si tratta di un fatto importante e i talebani dovrebbero imparare da questa lezione". Osama bin Laden "ha pagato per le sue azioni", ha aggiunto Karzai.

Guarda tutti i video sull'uccisione di Bin Laden:

Leggi tutto