Obama inedito, visto con gli occhi del suo fotografo

Barack Obama e il suo fotografo Pete Souza
1' di lettura

"Inside: i segreti della Casa Bianca" è il documentario prodotto da National Geographic che offrirà al pubblico uno spaccato diverso della vita del presidente degli Stati Uniti attraverso le parole e le immagini di Pete Souza. GUARDA L'ANTEPRIMA

Guarda anche:
Barack Obama: un presidente da Nobel. Tutte le foto

Pete Souza è il fotografo ufficiale della Casa Bianca. Il suo scopo è catturare ogni momento delle attività del Presidente. Da due anni segue Barack Obama passo dopo passo, come se fosse uno dei suoi più stretti collaboratori. Gli sta vicino durante i colloqui con i più importanti capi di Stato o nelle occasioni più informali: il suo obiettivo riprende il Presidente Usa nei momenti di maggiore concentrazione, stanchezza o nervosismo.
Tutto questo è raccontato in “Inside: i segreti della Casa Bianca”, in onda domenica 20 marzo 2011 alle 22.10 su National Geographic Channel (canale 403 di Sky), che offrirà al pubblico uno spaccato inedito della Casa Bianca e del suo principale inquilino attraverso le parole e le immagini del fotografo presidenziale (sopra un'anteprima del documentario).

Obama parla di sé e di Souza come di una vecchia coppia: “Io e Pete siamo amici. Mi ha visto in giornate difficili; mi ha visto in giornate felici. È stato con noi durante i viaggi della mia famiglia e ha conosciuto Michelle e le bambine. Pete non farebbe  nulla che possa  preoccuparmi: posso contare su di lui. Pete si sente parte della famiglia”.

Il documentario svela alcune curiosità della vita quotidiana nelle stanze del potere. Lo studio di Souza è in una stanzetta a pochi passi dalla Sala Ovale, in passato adibita a stanza del barbiere presidenziale. Le pareti della West Wing sono tappezzate con le foto di Souza, che vengono sostituite periodicamente per raccontare i giorni che passano. Ogni scatto di Souza e del suo staff, composto da 3 fotografi, contribuisce a creare uno straordinario archivio, composto da migliaia e migliaia di foto realizzate ogni mese: una vera e propria storia per immagini dell’amministrazione Obama.

Una delle foto preferite del Presidente degli Stati Uniti è quella in cui si china per farsi toccare i capelli da un bambino: “Ho abbassato la testa affinché potesse esaminare i miei capelli e lui mi ha fatto notare tutti i capelli bianchi. Poi mi ha accarezzato la testa per vedere come erano al tatto. Credo che la foto sia rimasta esposta un anno e mezzo perché serviva a ricordarmi di non prendermi troppo seriamente. Se un bambino di tre anni può accarezzarti la testa nello Studio Ovale, forse hai mantenuto il senso dell’umorismo”.

Il programma proposto da National Geographic Channel è anche un viaggio negli ultimi 50 anni della presidenza Usa. Racconta infatti l’esperienza di Yoichi Okamoto, il fotografo che si occupò di immortalare la presidenza di Lyndon Johnson. E poi prosegue di mandato in mandato, con lo scorrere di immagini toccanti, legate sia a momenti importanti per gli Usa sia alla vita i dei presidenti: dal conflitto in Vietnam alle dimissioni di Nixon alla fine della guerra fredda; da Reagan a Bush Jr.

Leggi tutto