Giappone, l'imperatore in tv: "Sisma senza precedenti"

1' di lettura

"Sua Maestà Imperiale" Akihito ha rivolto un messaggio senza precedenti alla nazione. "Provo grande tristezza per le vittime di sisma e tsunami: non si sa quanti saranno - ha detto - ma spero che ne venga salvato anche uno solo in più". IL VIDEO

Tsunami Giappone: news, foto e video. Lo speciale
Terremoto in Giappone: tutte le foto
Il video dell'onda anomala
Nucleare: allarme radiazioni. Quali rischi ci sono?

(in fondo all'articolo tutti i video sul Giappone)

"Provo grande tristezza per le vittime di sisma e tsunami: non si sa quanti saranno, ma spero che ne venga salvato anche uno solo in più". L'imperatore giapponese Akihito ha fatto un discorso televisivo senza precedenti in cui si è rivolto alla nazione colpita dal terremoto. Le emittenti televisive hanno interrotto la normale programmazione per la prima apparizione pubblica dell'imperatore dal terremoto di magnitudo 9 di venerdì scorso, in cui hanno perso la vita migliaia di persone.

L'imperatore si è detto "profondamente preoccupato" delle conseguenze del sisma, che ha descritto come "senza precedenti come portata" e ha chiesto al popolo di restare unito nelle difficoltà. Secondo Akihito, i problemi nella centrale di Fukushima Daiichi, dove le autorità stanno combattendo per evitare una catastrofe nucleare, sono imprevedibili.

"Adesso, il problema è il nucleare e spero si risolva. I soccorsi vanno avanti, nel freddo. Mancano cibo e carburante e tutti sono in condizioni d'emergenza", ha detto. "Prego per loro e perché si esca dalla catastrofe: sono commosso da chi cerca di resistere e vivere - ha aggiunto - un grazie agli stranieri, alla gente del Giappone e a tutti quelli che continuano a impegnarsi nelle operazioni di soccorso. Sono arrivati messaggi da tutto il mondo: mai rinunciare alla speranza".

Leggi tutto