Libia, l'ambasciatore italiano: "Non confermo bombardamenti"

1' di lettura

"Non posso dire che ci siano state azioni di questo genere perché ce ne saremmo accorti. Certo è che nei giorni scorsi ci sono stati episodi anche molto gravi, ma non hanno riguardato il centro di Tripoli" ha detto a SkyTG24 Vincenzo Schioppa

Guarda anche:
SPECIALE MEDITERRANEO
Libia in rivolta: tutte le foto

“Non posso confermare che ci siano stati bombardamenti o azioni di questo genere a Tripoli perché ce ne saremmo accorti. Ritengo che i titoli dei giornali siano stati perlomeno esagerati”. Lo ha detto a SkyTG24 l’ambasciatore italiano a Tripoli, Vincenzo Schioppa. “Oggi la città appare calma. È vero che nei giorni scorsi ci sono stati episodi anche molto gravi – ha aggiunto l’ambasciatore - ma non hanno riguardato il centro di Tripoli di cui noi possiamo essere testimoni. Il che non vuol dire che non ci siano motivi di grandissima preoccupazione, espressi dal ministro Frattini, dal presidente Berlusconi e dal presidente Napolitano per le sorti della popolazione civile a cui teniamo enormemente perché abbiamo sempre guardato all’amicizia italo libica”.

Leggi tutto