Egitto, italiani a Sharm el Sheikh: "Situazione tranquilla"

1' di lettura

Ernesto Preatoni, imprenditore, dice a SkyTG24: "Qui non ci siamo accorti di nulla". E anche la tour opearator Ilaria Barile conferma: "I turisti fanno il bagno e non ci pensano a tornare indietro". VIDEO

VAI ALLO SPECIALE

LA MAPPA: Turisti fai da te? Occhio ai Paesi ad alta tensione

LE FOTO: Il Cairo: carri armati nelle strade - Egiziani in piazza anche in Europa - La polizia spara sulla folla - La protesta delle donne - L'album

I VIDEO: Assalto al museo egizio - In Egitto come a Tienanmen - La rivolta in onda su YouTube

"A Sharm el Sheikh non ci siamo accorti di nulla". Ernesto Preatoni, imprenditore italiano, proprietario di un albergo nella località turistica, sembra parlare da un altro Paese, non dall'Egitto infiammato dalle proteste anti-Mubarark . "Non ci siamo accorti di nulla, l'esercito non è arrivato qui, nei tg si è detto che l'aeroporto non funzionava e invece funziona" racconta a SkyTG24. "Purtroppo gli italiani non verranno perchè i tour operator hanno sospeso i voli, ma questa è bassissima stagione per gli italiani".
"Il sole, il mare e la vicinanza all'Europa non cambiano - continua - chiunque vada al governo, Sharm el Sheikh resta la stessa".

Anche Ilaria Barile, operatrice turistica, parla a SkyTG24 di una situazione tranquilla nella località, a parte le difficoltà per la mancanza di internet e il  rischio di ripercussioni nella vita di tutti i giorni, come il pericolo che le banche non funzionino o manchi la benzina. E riguardo all'umore dei turisti: "C'è chi si gode la vacanza e che non pensa mimimamente ad andare via" .

Ascolta la testimonianza

Leggi tutto