Preso d'assalto il Museo Egizio: distrutte due mummie

1' di lettura

Al Cairo nel corso della notte i vandali hanno tentato il saccheggio dell'edificio dove sono conservate decine di migliaia di oggetti di incalcolabile valore, compresa la collezione del faraone Tutankamen. GUARDA IL VIDEO

Guarda anche:
Egitto, la protesta delle donne: le foto
Egitto, la polizia spara sui manifestanti. Le foto
Le rivolte in Egitto, Tunisia e Algeria: l'album fotografico

Leggi:
Da Facebook alle piazze: in Egitto esplode la rivolta
In Egitto come a Tienanmen: il video
Egitto, l'arma del fax contro la censura

(In fondo all'articolo i video sugli scontri, i reportage e le testimonianze)

Vetrinette rotte, oggetti preziosi e reperti archeologici per terra, molti dei quali in frantumi. Queste le drammatiche immagini trasmesse dalla televisione satellitare Al Jazira (guarda il video in alto) a testimonianza del tentato saccheggio del prestigioso Museo Egizio del Cairo. Nelle immagini si vedono soldati armati perlustrare con circospezione le sale del Museo.

I vandali hanno distrutto due mummie di faraoni, prima di essere respinti dalla polizia. Lo ha riferito dal sovrintendente delle antichità egizie dall'archeologo Zahi Hawass. "Sono rimasto profondamente amareggiato stamane quando sono arrivato al Museo ed ho scoperto che qualcuno aveva tentato di saccheggiarlo con la forza durante la notte", ha raccontato Hawass. Nell'edificio a due piani, costruito nel 1902, sono conservate decine di migliaia di oggetti di incalcolabile valore, compresa la collezione del faraone Tutankamen.

Leggi tutto