Tucson, le ragioni della strage si cercano sul Web

1' di lettura

Testimoni definiscono il killer del comizio, che ha sparato alla deputata Giffords e ad altre 17 persone, un "tipo strano". E su YouTube spuntano video e messaggi deliranti. "America: il tuo ultimo ricordo in un terrorista", titola un suo filmato

Guarda anche:
Le foto della strage
Strage in Arizona, sparatoria al comizio

In fondo al pezzo tutti gli aggiornamenti video

Ha aperto il fuoco al raduno politico della deputata democratica dell'Arizona Gabrielle Giffords. L'ha colpita alla testa da distanza ravvicinata, poi ha puntato l'arma sulla folla, uccidendo sei persone e ferendone gravemente una decina.
Jared Lee Loughner, questo il nome del killer di 22 anni che ha scioccato l'America e fatto irruzione in un normale sabato di Tucson, è stato fermato subito dopo la strage.
Secondo fonti della polizia l'obiettivo era proprio Gabrielle Giffors, la deputata democratica che da sempre si batte contro l'aborto.

Le ragioni di questo folle gesto, però, ora si cercano anche in Rete. 
Su Youtube Jared Lee Loughner consiglia ai "lettori" questi libri, che ritiene i suoi preferiti: Mein kampf, il Manifesto di Karl Marx, Il Mago di Oz, Alice nel Paese delle Meraviglie, Siddharta, l'Odissea, I Viaggi di Gulliver, Peter Pan, La fattoria degli animali, Il buio oltre la siepe.
Sufficiente per fornire un quadro psicologico del killer?
L'unica cosa certa è che ha sparato in testa da distanza ravvicinata a Gabrielle Giffords, per poi mettersi a esplodere colpi all'impazzata a tutti coloro che le stavano intorno, uccidendo tra gli altri un giudice federale dell'Arizona, John Roll, e una bambina di 9 anni. Poi, quando è rimasto senza munizioni, ha cercato di fuggire ma è stato fermato da un membro dello staff della Gifford.

Navigando su YouTube, ci si imbatte poi in alcuni strani video che il 22enne, usando due diversi nickname, avrebbe curato e messo in rete datandoli 6 e 15 dicembre.
In alcuni non compare di persona: nel primo  Loughner fornisce consigli "all'ascoltatore" su "come controllare la mente". "Se io controllo la mente allora controllo la fede e la religione - è scritto nel video, una serie di frasi digitate a caratteri piccoli e brillanti su uno sfondo completamente nero, mentre una strana musica accompagna il video  -. Azione. Pensiero. Luogo. Cibo".

Guarda il video


In un altro filmato, datato 15 dicembre, si legge invece questo messaggio: "Hello. Il mio nome è Jared Lee Loughner. Questo video è la mia presentazione. La mia attività preferita è il sogno consapevole. Sei tu, ascoltatore, un tesoriere della nuova moneta? I miei ultimi pensieri: la popolazione dei sognatori negli Usa è meno del 5%".

Nel più lungo, oltre sette minuti, si mostra di persona ma senza far vedere il volto, sempre di spalle o con una specie di maschera: si muove attorno a una bandiera a stelle e strisce piantata a terra in mezzo ad arbusti e sterpaglie e alla fine le dà fuoco.
Due versioni per il titolo: "America: il tuo ultimo ricordo in un terrorista", oppure "America: il tuo ultimo ricordo in un paese terrorista".

Leggi tutto