Strage di cristiani ad Alessandria d'Egitto. IL VIDEO

1' di lettura

In un filmato le immagini dell'attentato che poco dopo la mezzanotte dell'1 gennaio ha ucciso 21 persone. La polizia egiziana arresta 17 sospetti. Durante i funerali aggrediti due ministri

Prima l'esplosione. Poi le urla, la ressa e il panico.
Le immagini dell' attentato dell'1 gennaio ad Alessandria d'Egitto , di fronte a una chiesa copto-ortodossa, dove sono rimasti uccisi 21 cristiani e feriti un'ottantina di persone, restituiscono forse più di ogni altra descrizione la gravità della strage.

Le indagini, intanto, proseguono: secondo quanto riferito da Al Jazira, diciassette persone sono state arrestate.
E diciassette finora, sono anche le vittime identificate, per alcune delle quali sono già stati celebrati i funerali, con momenti di altissima tensione.
Secondo quanto riferito dalla tv araba, durante le esequie i parenti avrebbero aggredito due ministri.

E mentre dal Papa e dai molti leader musulmani si levano appelli alla calma ( guarda la rassegna stampa ) , nuove minacce contro i copti sono apparse su un sito di area integralista.

Leggi tutto