Afghanistan, 6 militari Nato uccisi nel sud del Paese

1' di lettura

L'attacco, uno dei più sanguinosi per l'Alleanza Atlantica dall'inizio delle operazioni cominciate nel 2001, porta a 692 il numero di soldati stranieri uccisi quest'anno. Tutti gli aggiornamenti dal corrispondente di SkyTG24 ad Herat

Arrestati 40 attivisti anti-Nato: le foto
Diario dall'Afghanistan: le foto
Afghanistan: L' ALBUM FOTOGRAFICO

Sei soldati della Nato sono rimasti uccisi in Afghanistan in un attacco dei talebani nella zona meridionale del Paese. Lo ha reso noto l'Isaf, la Forza Internazionale di Assistenza alla Sicurezza dell'Alleanza Atlantica, in un comunicato che non fornisce ulteriori dettagli.
Si tratta comunque del bilancio più grave per un singolo scontro che ha coinvolto truppe straniere dopo che altri sei militari erano stati uccisi il 29 novembre scorso da un poliziotto di frontiera passato dalla parte dei Talebani.
L'episodio, uno dei più sanguinosi per la Nato dall'inizio delle operazioni cominciate nel 2001, porta a 692 il numero di militari stranieri uccisi quest'anno in Afghanistan secondo una stima basata su dati del sito icasualties.org.


SkyTG24 finestra sull'Afghanistan -
Da domenica 12 dicembre il canale all news di Sky apre una sede di corrispondenza in Afghanistan per raccontare l'attività dei soldati italiani impegnati in missione di pace. La sede è ad Herat dove ha luogo la principale base del nostro contingente militare. SkyTG24 darà una copertura quotidiana con collegamenti in diretta, servizi, interviste e reportage che saranno contrassegnati dal titolo Herat, Italia - Oggi in Afghanistan





Leggi tutto