Gli hotel da sogno (e a poco prezzo) secondo la rete

1' di lettura

Nella top ten degli alberghi di design d’Europa, c’è anche un nome italiano, a Pesaro. Secondo i giudizi dati in rete ecco quelli dal design curato più belli ed economici: da Madrid a Budapest, da Vienna a Lisbona, si dorme anche con 30 euro

LE FOTO

di Eva Perasso


Design all’ultimo grido a prezzi popolari? Cercando bene in rete e ascoltando le opinioni degli altri utenti, si può eccome. Basta un po’ di attenzione e diventa possibile dormire anche a 30 euro per notte tra architetture futuristiche, opere d’arte (o riproduzioni di queste), comunque avvolti dal bello, al bar come alla toilette. Quel bello che non sempre è sinonimo di lusso, per fortuna, e permette a viaggiatori di tutte le tasche di godersi una vacanza anche se il budget è risicato. D’altronde è la tendenza del momento: la ricerca dei viaggi no-cost affina l’ingegno dei turisti, che usano la Rete per organizzarsi e trovare le offerte migliori, in valuta e anche in qualità.

Non a caso la classifica dei migliori hotel di design d’Europa a prezzi popolari parte proprio da Internet, e dal sito comparatore di prezzi Trivago. È il ranking di Trivago infatti a decretare i migliori 10 alberghi ma sulla base della volontà popolare. Il servizio elabora infatti le segnalazioni arrivate sul sito combinate ai voti assegnati dagli utenti su altri portali famosi, come Booking.com o Holiday Check, o Late Rooms.

È in questa classifica che si scopre che si può sorseggiare un ouzo dalla terrazza vista Partenone, nel quartiere più alla moda di Atene per 37 euro a notte (le offerte cambiano ovviamente a seconda del periodo, sempre meglio controllare online). O pernottare avvolti dall’art déco nel cuore di Budapest per 30 euro. Per gli amanti del minimalismo, c’è un indirizzo perfetto a Berlino; a Bruxelles c’è un hotel con camere da 39 euro che alterna lo stile Safari a quello Figli dei fiori, mentre a Madrid si dorme tra i graffiti e a Lisbona si pernotta dentro un'ex fabbrica metallurgica, per circa 50 euro a notte.

E al settimo posto di questa speciale classifica ecco l’unico italiano: è tutto vista mare, a Pesaro, si chiama Hotel Alexander Museum Palace e l’eccentrico proprietario, il conte Alessandro Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina, ha fatto personalizzare ognuna delle 63 stanze da un artista diverso, vantando la collaborazione di nomi come quello di Arnaldo Pomodoro, Enzo Cucchi e Sandro Chia.

LA CLASSIFICA :

1. Soho Hotel – Budapest
2. Hotel Roomz - Vienna
3. Novus City Hotel – Atene
4. Hotel Ku‘ Damm 101 – Berlino
5. Hotel Yasmin – Praga
6. Hotel Bloom – Bruxelles
7. Hotel Alexander Museum Palace – Pesaro
8. Fontana Park Hotel – Lisbona
9. Hotel Room Mate Óscar – Madrid
10. Hotel Pavillon Nation – Parigi

Leggi tutto