Osama bin Laden? "Si trova in Pakistan"

1' di lettura

E' quanto afferma Augustu Hanning, il capo dell'intelligence tedesca incaricato di catturarlo nel periodo del bombardamento di Tora Bora. "Non è uno operativo, ma un simbolo". Intanto in Afghanistan proseguono i blitz e gli attentati da parte dei talebani

Diario dall'Afghanistan: le foto
Afghanistan: L' ALBUM FOTOGRAFICO

Osama bin Laden è in Pakistan, nella regione al confine con l'Afghanistan. Ne è convinto Augustu Hanning, il capo dell'intelligence tedesca incaricato di catturarlo nel periodo del bombardamento di Tora Bora.
"Secondo i miei calcoli, si trova nelle aree tribali attorno a Peshawar" ha spiegato Hanning, che alla CNN ha raccontato in esclusiva qualche dettaglio sulla mancata cattura del terrorista più ricercato del mondo.
"So che Bin Laden era presente a Tora Bora nel periodo del bombardamento. Le notizie su dove si trovasse ci arrivavano, ma sempre giorni o settimane più tardi. Non aveva lasciato la regione".
Per Hanning, lo spostamento del capo di al Qaeda in Pakistan ha reso tutto "molto difficile". Hanning crde che alcuni pezzi dell'intelligence pachistana lo stiano nascondendo: "E' difficile credere che non sappiano dove sia". Quanto allo stato di salute di Bin Laden, Hanning afferma: "Non è un operativo, ma prende le decisioni strategiche, e naturalmente è una figura simbolica".

In Afghanistan proseguono i blitz e gli attentati - Intanto proseguono gli attentati in Afghanistan. Insorti talebani hanno attaccato all'alba di sabato 13 novembre una base Nato vicino all'aeroporto di Jalalabad, capoluogo della provincia orientale di Nangarhar, ma sono stati respinti. La Nato ha riferito che otto insorti, uno dei quali indossava un giubbotto esplosivo, sono stati uccisi dai soldati della forza multinazionale Isaf e dell'esercito afghano.
Nessuna perdita è stata registrata fra le forze regolari. L'attacco è iniziato alle 05.30 del mattino ed è durato circa due ore. Il portavoce dei talebani, Zabiullah Mujahid, ha poi rivendicato il blitz, sostenendo che la base è stata attaccata da 14 insorti kamikaze con giubbotti esplosivi che hanno ucciso decine di soldati afghani e della forza Isaf.
Poche ore dopo un ordigno nascosto in una motocicletta è esploso in un affollato bazar, uccidendo una decina di persone nella provincia settentrionale afghana di Kunduz.

Leggi tutto