Bin Laden: il divieto del velo giustifica la violenza

1' di lettura

Il capo di al Qaeda minaccia la Francia in un nuovo messaggio audio. "L'unico modo per conservare la vostra sicurezza è mettere fine alle vostre ingiustizie verso l'Islam attraverso il ritiro dall'Afghanistan"

Veli, copricapi e vestiti nell'Islam: LE FOTO

Osama bin Laden torna a farsi vivo con un nuovo messaggio col quale minaccia la Francia. In una registrazione audio trasmessa da Al-Jazeera, il capo di Al Qaeda afferma che la sicurezza del Paese d'Oltralpe è compromessa se Parigi non ritirerà le truppe dall'Afghanistan e punta il dito anche contro il divieto di indossare il velo integrale, che "giustifica la violenza".

Ritiro dall'Afghanistan - "L'unica maniera per conservare la vostra sicurezza è di mettere fine alle vostre ingiustizie verso l'Islam attraverso il ritiro dalla guerra che è stata cominciata da Bush in Afghanistan" recita il messaggio audio attribuito a bin Laden. E ancora: "Non potete essere complici dell'occupazione dei nostri Paesi e dell'uccisione delle nostre donne e dei nostri  bambini e poi chiedere di vivere in pace e sicurezza".
Secondo il terrorista saudita "la giustizia è semplice, come voi uccidete anche noi uccidiamo, come voi ci arrestate anche noi vi facciamo prigionieri e come voi mettete in pericolo la nostra  sicurezza anche noi lo facciamo con voi".  Per il signore del terrore quindi la soluzione ad ogni conflitto "è il vostro ritiro dall'Afghanistan".

Il divieto del velo giustifica la violenza - Il capo di Al Qaeda parla anche del recente provvedimento approvato in Francia e che vieta di indossare il velo integrale nei luoghi pubblici. "Se ritenete che sia vostro diritto vietare alla nostre donne di usare il velo non  pensate che sia nostro diritto cacciare i vostri invasori dai nostri paesi?".
"Il sequestro dei tecnici francesi in Niger (a metà settembre ndr) - aggiunge - è un avvertimento alla tirannia della Francia e la risposta alla vostra oppressione contro la nazione musulmana", ha detto il terrorista, che in un passaggio del messaggio audio ha legato il rapimento alla decisione del governo francese di proibire il burqa.

Leggi tutto