Messico, 15 ragazzi uccisi da un commando

messico
1' di lettura

La strage è avvenuta a Ciudad Jaurez, una delle città più violente del paese. Solo quest'anno sono già oltre 2.000 le vittime della guerra tra spacciatori di droga

La guerra della droga continua a uccidere in Messico. A Ciudad Juarez, una delle città più violente del paese, un commando di almeno dieci persone ha fatto irruzione in una casa privata dove si svolgeva una festa uccidendo 15 ragazzi. Le vittime hanno tutte un'età compresa tra i 14 e i 21 anni, mentre i feriti, tra cui una bambina di 7 anni, sarebbero quasi venti.

Ciudad Juarez, la città che si trova a poca distanza dal confine con gli Stati Uniti, è diventata negli ultimi anni uno dei centri più violenti di tutto il Messico. Solo quest'anno le vittime di scontri a fuoco sono oltre 2.000

Leggi tutto