Israele, soldato balla e deride prigioniera palestinese

1' di lettura

E' polemica per un filmato in cui un militare sbeffeggia una detenuta. L'episodio è stato denunciato dai media come l'ultimo di una catena di fatti simili nei ranghi delle forze armate ed ha già suscitato reazioni indignate. GUARDA IL VIDEO

Un video-scandalo, che mostra un soldato mentre balla in segno di derisione attorno a una giovane prigioniera palestinese, è tornato oggi a imbarazzare le forze armate di Israele (Tzahal).
Il filmato è stato diffuso martedì 5 dalla tv israeliana Canale 10 ed è ripreso dall'edizione online di Haaretz e da altri siti.

Le immagini riprendono il soldato impegnato a irridere la prigioniera - che ha il capo velato e gli occhi bendati - saltellandogli intorno e a parodiare malamente una danza del ventre. Sullo sfondo si sente una musica, accompagnata dalle sghignazzate fuori campo di alcuni commilitoni. L'episodio è denunciato dai media come l'ultimo di una catena di fatti simili nei ranghi delle forze armate ed ha già suscitato reazioni indignate da parte palestinese.

Solo due mesi fa aveva destato scalpore il caso di Eden Abargil, un'ex soldatessa la quale aveva diffuso su Facebook foto riprese nel periodo del suo servizio militare che la ritraevano mentre sbeffeggiava detenuti palestinesi bendati, alcuni dei quali anziani. Foto alle quali la ragazza - dopo un mezzo abbozzo di scuse - aveva fatto seguire la pubblicazione di messaggi di tenore apertamente xenofobo nei confronti degli arabi.

Il caso Abargil era stato condannato come "una vergogna" dallo stesso stato maggiore israeliano, che tuttavia aveva fatto sapere di non poter prendere provvedimenti (essendo Eden ormai congedata). Un portavoce militare ne aveva d'altra parte parlato come di una vicenda isolata, mentre diverse organizzazioni di difesa dei diritti umani israeliane avevano replicato segnalando la crescente frequenza di comportamenti del genere e diffondendo una galleria di immagini anaolghe più o meno recenti.

Leggi tutto
Prossimo articolo