Usa, l'uragano Earl ha raggiunto categoria 4

L'uragano Earl visto dal satellite
1' di lettura

Una nuova tempesta tropicale minaccia la costa orientale degli Stati Uniti dove nei prossimi giorni potrebbe colpire in modo devastante. Earl si sposta a una velocità di 22 chilometri all'ora con venti oltre i 200 km orari

Katrina, 5 anni dopo: le foto

L'uragano Earl ha investito Porto Rico e ora minaccia la costa orientale gli Stati Uniti, dove potrebbere abbattersi giovedì. Earl avanza con venti ad oltre 200 km orari e ha aumentato
d'intensità salendo alla categoria 4, quella che può causare "danni catastrofici".
La tempesta, attualmente sui Caraibi, si muove verso nord a una velocitaà di 22 chilometri l'ora e potrebbe raggiungere le costa del Maine e del North Carolina, dove è già scattato l'allarme del National Hurricane Center.
Il suo percorso, però, non è ancora chiaro e potrebbe anche finire nell'oceano Atlantico senza più toccare terra.
Nel passaggio sui Caraibi, Earl ha causato danni ad Antigua, Barbuda, Anguilla e St. Martin. E dietro alla sua scia è in arrivo la tempesta tropicale Fiona.

Leggi tutto