Cuba, il ritorno di Fidel Castro un freno alle riforme

1' di lettura

Dissidi sempre più evidenti tra il Lider Maximo e suo fratello Raul sul futuro dell'isola caraibica. In discussione una serie di aperture avviate negli ultimi anni

Il ritorno sulle scene di Fidel Castro potrebbe mettere in discussione le riforme avviate su Cuba dal fratello Raul. Dopo la malattia che lo aveva colpito quattro anni fa, secondo molti osservatori l'Isola Caraibica si era avviata verso un lento processo di riforme, sul modello cinese, avviate dal meno carsimatico Raul Castro. Un percorso che veniva salutato favorevolmente in Occidente, facendo balenare l'ipotesi di togliere l'embargo da parte degli Stati Uniti. Ma con il ritorno di Fidel Castro ai massimi vertici i motivi di dissidio con il fratello si sono fatti più evidenti e il futuro di Cuba più incerto.

Leggi tutto
Prossimo articolo