Moschea a Ground Zero, Obama fa marcia indietro

barack obama
1' di lettura

Dopo le critiche da parte di Repubblicani e dei parenti delle vittime dell'undici settembre il presidente Usa assume una posizione più prudente e preferisce non giudicare

Ramadan: le mille luci della festa islamica. Guarda le foto

"Non ho giudicato, nè giudicherò in futuro la saggezza nel decidere di costruire o meno la moschea in quel luogo. Ho valutato in modo molto specifico i diritti che appartengono a tutte le persone e che risalgono ai nostri Padri Fondatori". Lo ha precisato Barack Obama, durante la sua visita a Panama City, in Florida, riferendosi al progetto di costruzione della moschea a due passi da Ground Zero.

Ai giornalisti che lo seguono, Obama ha ribadito che "negli Stati Uniti tutti devono essere uguali davanti alla legge, senza tener conto della razza o della religione". Premesso questo, il presidente ha detto di non aver mai espresso giudizi, ne' tantomeno intende farlo in futuro, sulla "saggezza" di determinate scelte, come quella di costruire questa moschea, in quel luogo particolare.


Week-end lampo degli Obama in Florida: guarda il video

Leggi tutto