La Florida come l'Arizona: in arrivo legge anti immigrati

Il ministro della giustizia della Florida Bill Collum
1' di lettura

Il ministro della giustizia Bill McCollum, in corsa per la poltrona di governatore, ha proposto una legge che promette di essere la più severa in vigore negli Stati Uniti

Il procuratore generale della Florida Bill McCollum, corrispondente, per funzioni, a un ministro della giustizia, si prepara a varare una legge statale mirata a rendere più severi i controlli sull'immigrazione negli Stati Uniti. Una legge, a quando si apprende dall'ufficio di McCollum, ancora più dura di quella che lo Stato dell'Arizona ha approvato lo scorso aprile e che ha spaccato in due l'opinione pubblica americana. Bill McCollum correrà questo novembre per la poltrona di governatore della Florida.

La legge dell'Arizone, che prevedeva la possibilità per la polizia di arrestare chiunque fosse sospetto di essere immigrato illegalmente e dichiarava fuori legge il girare senza permesso di soggiorno, è stata recentemente depurata delle sue parti più dure dal giudice di Phoenix Susan Bolton. A chiedere l'intervento della corte era stata la Casa Bianca sulla base che la legge violerebbe la costituzione americana e interferirebbe con l'autorità federale in materia. Barack Obama non ha mai fatto mistero di essere fortemente contrario a questa legge.

Leggi tutto