Marea nera in India, petroliera inclinata dopo uno scontro

1' di lettura

Collisione nel porto di Mumbai. Gravemente danneggiata un cargo che trasporta anche continer con sostanze chimiche. I carburanti fuoriusciti hanno raggiunto un villaggio sulla costa. FOTO

Emergenza marea nera nel porto di Mumbai, in India, e blocco delle attività e del traffico portuali: è la conseguenza dello scontro fra due cargo, avvenuto sabato a circa 3 chilometri dalla costa. Uno dei due cargo, la Msn Chitra, è infatti una nave container che trasportava petrolio, ed è rimasta gravemente danneggiata. Secondo quanto riportano i media locali, decine di tonnellate di greggio si sono già riversate in mare. Dopo lo scontro, la petroliera si è inclinata su un fianco Il carico è composto da oltre 1.200 container contenenti sostanze chimiche e oltre 2 mila tonnellate di benzina, diesel e lubrificanti. Secondo le prime stime dal cargo fuoriescono ogni ora circa 5 tonnellate di carburanti.

La marea nera si è già estesa per diversi chilometri e ha toccato un villaggio sulla costa. Le operazioni sono in corso per contenere la falla e la caduta in mare dei container, ma l’intervento si presenta difficile a causa del maltempo e delle forti onde.

Leggi tutto