Pakistan: morti e dispersi per le alluvioni

1' di lettura

Oltre 1.600 le vittime e 2 milioni gli sfollati per le frane e gli smottamenti causati dal maltempo. Colpita dalle pioggie torrenziali anche la regione del Kashmir, in India: molti i feriti, tra i quali un centinaio di turisti

Frane e smottamenti in Pakistan per le peggiori alluvioni degli ultimi 80 anni. Sono circa 1.600 i morti e migliaia i dispersi per via del maltempo, mentre due milioni di persone sono rimaste senza casa.

La Swat Valley a nordovest della capitale Islamabad tra le zone più colpite dal disastro. Molte strade sono state distrutte e le frane hanno isolato interi villaggi. Inondate anche aree agricole, con un ulteriore duro colpo per l'agricoltura.

Danni e vittime per il maltempo anche nella regione indiana del Kashmir, dove il bilancio dei morti è salito a 150 e sono circa 500 i dispersi. Tanti i feriti, tra i quali anche un centinaio di turisti.

Leggi tutto