New York, figlia di Giuliani sorpresa a rubare in profumeria

1' di lettura

Ventenne, studentessa ad Harvard, dovrà presentarsi davanti al giudice il 31 agosto. L'ex sindaco: "E' una vicenda privata"

Sorpresa a rubare in una profumeria dell'Upper East Side, a New York, Caroline Giuliani, figlia ventenne di Rudy Giuliani, l'ex procuratore di ferro e poi sindaco-sceriffo della Grande Mela. "E' stata presa con le mani nel sacco, e lei lo sapeva e non ha fatto storie", hanno detto dalla polizia ai giornali newyorkesi.

La ragazza è stata scoperta mentre rubava cosmetici per un valore di 150 dollari. I proprietari del negozio, che si affaccia sull'elegante Lexington Avenue, una volta scoperta l'identità della ragazza non volevano più denunciarla, ma ormai le forze dell’ordine erano state allertate e Caroline Giuliani è stata portata, in manette, negli uffici del 19esimo distretto di polizia di Manhattan. Rilasciata, dovrà presentarsi davanti al giudice per il prossimo 31 agosto.

"Una volta che avremo analizzato il caso decideremo se aprire o no un'inchiesta penale" ha dichiarato la portavoce del procuratore distrettuale di Manhattan. A riportare a casa la ragazza, la madre Donna Hanover, da cui Giuliani ha divorziato nel 2002. "Questa è una vicenda privata e il sindaco Giuliani chiede che venga rispettata la privacy della figlia" ha dichiarato un portavoce di Giuliani.

Leggi tutto